Treviso in 'rosa' contro malattia

Treviso si è tinta di rosa con 16.314 donne - un autentico record se proporzionato alle dimensioni della città - che sono state protagoniste della quarta edizione di una corsa amatoriale coniugando il divertimento di una festa con la riflessione su temi importanti che riguardano l'universo femminile a cominciare dalla prevenzione al cancro. C'era chi ha corso per ricordare un'amica ma anche ragazze che hanno approfittato di Treviso in rosa per celebrare l'addio al nubilato, come Giulia, che si sposerà il 26 maggio. Scarpe da corsa ai piedi e velo da sposa in testa, era accompagnata da un'amica con la cassettina per le offerte: "Bacino? Soldino". C'erano bambine spinte sul passeggino da mamme sorridenti. C'erano nonne con i cappellini colorati e l'entusiasmo delle ragazzine. C'era la rappresentanza femminile di intere famiglie. Un esempio? Agnese (85 anni), Nadia (59 anni), Chiara (27 anni), Erica (6 mesi). L'orgoglio di quattro generazioni: bisnonna, nonna, mamma e figlia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Oggi Treviso
  2. Oggi Treviso
  3. Oggi Treviso
  4. Oggi Treviso
  5. Belluno Press

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Miane

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...